Indietro

Cacciatori a lezione per ridurre i cinghiali

Oltre quaranta le doppiette che hanno partecipato al corso della Regione per il contenimento degli ungulati nella riserva naturale del Padule

FUCECCHIO — Il corso si è svolto mercoledì sera nella sala consiliare del Comune di Fucecchio e ha visto la partecipazione di oltre quaranta cacciatori. La riserva naturale dell’area umida compresa tra i territori della Provincia di Pistoia e della Città Metropolitana di Firenze è una di quelle interessate dal piano di abbattimento degli ungulati previsti dalla Regione Toscana al fine di proteggere le biodiversità e scongiurare una pericolosa alterazione degli habitat naturali nelle aree protette, aree che come ha recentemente dichiarato anche il presidente dell’Atc 5 Firenze Sud, Giovanni Doddoli, “sono messe sempre più a rischio da una massiccia presenza di cinghiali”.

Il corso di formazione era riservato a persone in possesso dell’abilitazione all’attività di controllo e alla caccia di selezione al cinghiale. Si tratta quindi di cacciatori esperti, che potranno essere chiamati in causa per contribuire a contenere le specie attraverso piani di abbattimento programmati dalla Regione sotto il controllo delle guardie volontarie incaricate dalla polizia provinciale

La massiccia presenza di ungulati, oltre a creare danni a coltivazioni di particolare pregio nell’area naturale del Padule di Fucecchio, come in altre aree naturali in Toscana, rischia di alterare gli habitat naturali e di modificare il prezioso patrimonio di biodiversità presente in queste zone. Per questo motivo, la Regione Toscana ha ritenuto opportuno pianificare un’attività che limiti localmente la presenza di cinghiali per tutelare l’attività agricola e le specie di interesse conservazionistico all’interno delle riserve naturali.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it