Indietro

Due chili di hashish e un arsenale in casa

Settimane di appostamenti della polizia per smantellare un giro di spaccio in Valdinievole. Trovati una pistola, proiettili e migliaia di euro

MONSUMMANO TERME — Le segnalazioni dei residenti prima e gli appostamenti della polizia poi hanno permesso di smantellare il giro di affari di due spacciatori, entrambi italiani di 40 anni, finiti in manette a Monsummano Terme. 

La squadra mobile di Pistoia ha indagato su di loro per settimane con appostamenti e servizi di osservazione. Alla fine sono scattate le perquisizioni che hanno portato a scoprire, in casa di uno dei due pusher, due chili di hashish, 98 grammi di cocaina, una pistola Walther calibro 7.65 browning con matricola abrasa risultata rubata a Bologna. Oltre a questo, gli agenti hanno trovato anche 20 cartucce dello stesso calibro dell'arma, materiale per confezionare la droga e 9.400 euro in contanti ricavati dallo spaccio. 

L'altro spacciatore avera con sé altri 50 grammi di hashish, quasi otto di marijuana e un bilanino di precisione. 

Da tempo i residenti avevano denunciato l'esistenza di un giro di spaccio nella zona.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it