Indietro

Quel blitz di Donzelli all'Uncem contro Giurlani

Giovanni Donzelli e Oreste Giurlani

Nel 2014 il consigliere regionale di FdI fece irruzione nella sede dell'ente per chiedere conto delle spese all'allora presidente, oggi agli arresti

FIRENZE — Il sindaco di Pescia Oreste Giurlani (Pd) è da questa mattina agli arresti domiciliari con l'accusa, pesantissima, di essersi appropriato di 570mila euro dell'Uncem, l'Unione dei Comuni montani della Toscana che ha guidato fino al 2012 (vedi qui sotto l'articolo collegato).

L'inchiesta della procura di Firenze è nata da un esposto del consigliere regionale di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli sul mancato pagamento dei contributi ad alcuni collaboratori dell'Uncem. Ma non è l'unica questione sollevata da Donzelli nel corso del mandato precedente in Consiglio regionale. Qui sotto vedete il video del blitz compiuto il 26 novembre 2014 nella sede dell'Uncem da Donzelli insieme alla collega di partito Marina Staccioli. Con un accesissimo scambio di battute sulle spese sostenute dall'allora presidente per consulenze esterne e collaborazioni.

Giurlani è anche vicepresidente dell'Anci Toscana ed è stato per dieci anni sindaco di Fabbriche di Vallico, in Garfagnana

Guarda il video esclusivo di Toscanamedia-Quinews

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it