Indietro

Treno investe due cinghiali, circolazione in tilt

E' successo ieri fra Montecatini e Pistoia. I due animali sono morti, gravi ritardi sulla linea ferroviaria. L'ira di Coldiretti

PISTOIA — Un treno regionale in viaggio da Firenze a Viareggio, ieri intorno alle 19, all'altezza di Serravalle, ha investito due cinghiali che si trovavano sui binari. Il macchinista, udito il rumore dell'urto, ha immediatamente fermato il convoglio per andare a verificare che cosa avesse colpito il locomotore e così ha scoperto i due animali, entrambi morti. Il traffico ferroviario è stata quindi interrotto per rimuovere le due carcasse e il treno è arrivato alla stazione di Montecatini con un'ora e venti di ritardo.

L'episodio è stato reso noto da Coldiretti Pistoia.

"I cinghiali sono sempre più un pericolo per i cittadini - si legge in una nota dell'associazione - In questi anni hanno mangiato castagne e patate sulla montagna pistoiese, devastato campi di mais in Valdinievole, mangiato uva nelle vigne in collina. Ormai pascolano liberamente, insieme a caprioli ed altri ungulati nei vivai della piana pistoiese. E mettono in pericolo la vita di tutti noi, quando viaggiamo in macchina e pure in treno. La misura è colma. Le aziende agricole sono diventate dei ristoranti per cinghiali, daini e caprioli, di questo passo rischiamo l'estinzione dell'agricoltura: questo non lo permetteremo”.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it