Indietro

Bilancio 2018, 170 euro in meno per famiglia

Il sindaco Alessio Torrigiani
Il sindaco Alessio Torrigiani

Lo ha annunciato il sindaco Torrigiani nel presentare il documento previsionale dell'anno in corso: "Continua il lavoro per diminuire i costi"

LAMPORECCHIO — Lo scorso 30 gennaio il Consiglio comunale di Lamporecchio ha approvato il bilancio di previsione 2018 che, in linea con i precedenti, anticipa numeri e prospettive positive. “Continua incessante il lavoro per diminuire i costi attraverso l’ottimizzazione della spesa” afferma il Sindaco Alessio Torrigiani “che ha visto negli ultimi anni una riduzione complessiva del 17%. Tutto ciò si traduce in una riduzione reale della pressione fiscale locale, mediamente di circa 170,00 € a famiglia, mantenendo il Comune di Lamporecchio agli ultimi posti in Toscana nella classifica della pressione fiscale pro-capite.

Riconfermato l’obiettivo del mantenimento dello standard qualitativo e quantitativo dei servizi offerti: in alcuni casi è possibile parlare di un aumento della qualità o della quantità degli stessi, e penso in particolar modo al servizio mensa che, a fronte della riduzione dei costi, vede un aumento della qualità, o ai servizi socio-sanitari che, con servizi aggiuntivi e più risorse disponibili, sono in grado di garantire maggiori risposte sul territorio. Sul fronte delle opere pubbliche, cercando sempre di ottenere contributi gratuiti dai vari bandi, prosegue il lavoro di messa in sicurezza e adeguamento delle nostre scuole: in estate, dopo la palestra, toccherà alle due scuole materne di Borgano e San Baronto, che verranno ristrutturate e adeguate alle norme anti-sismiche. Nel palazzo comunale, finalmente, verranno abbattute le barriere architettoniche grazie all’installazione di un ascensore, che permetterà a chiunque di accedervi, per i servizi o come luogo di lavoro. Senza dimenticare altri pezzi importanti del patrimonio pubblico, con la ristrutturazione e adeguamento dell’area sportiva dei Giardinetti, oltre alla piazza IV Novembre che verrà riportata alle sue origini riacquistando l’importante ruolo di centro socio-economico di Lamporecchio”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it