Indietro

Eccidio del padule, messa e teatro per le vittime

A Cintolese la consueta commemorazione della strage del Padule e poi letture e pensieri sulla memoria storica di trenta studenti delle scuole

MONSUMMANO TERME — Sarà ricordato martedì il 72° anniversario dell'eccidio del Padule di Fucecchio, la strage compiuta il 23 Agosto 1944 quando l’esercito nazista massacrò indiscriminatamente, con metodi da guerra e di artiglieria pesante, 174 civili, fra cui neonati e anziani.

"La disumanità e la ferocia perpetrate nella strage di quel 23 agosto 1944 come in quelle precedenti e in quelle che seguirono, rappresentano una ferita ancora oggi aperta per il nostro paese e per l'Europa intera - afferma il Comune di Monsummano sul sito istituzionale - Nessun popolo può dimenticare le sofferenze del passato perché hanno segnato in modo indelebile la nostra coscienza civile. È proprio per questo motivo che è indispensabile rinnovare nelle coscienze di tutti noi la consapevolezza dell'assurdità delle guerre e di ogni forma di violenza, riaffermando, soprattutto per le generazioni più giovani, la necessità di un forte impegno per promuovere una pacifica e civile convivenza tra i popoli".

L'eccidio verrà ricordato, come ogni anno, anche negli altri quattro comuni colpiti dalla strage, Fucecchio, Cerreto Guidi, Larciano e Ponte Buggianese.

La commemorazione locale si terrà, come di consueto, a Cintolese martedì alle 8 con la celebrazione della santa messa officiata dal vescovo di Pescia, Monsignor Roberto Filippini, nella chiesa di San Leopoldo e con la deposizione delle corone al Monumento ai caduti e al Cimitero di Cintolese. Alla cerimonia sarà presente il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani.

In occasione delle commemorazioni per l'eccidio del Padule di Fucecchio, mercoledì alle 21,15 in piazza dei Martiri a Cintolese, si terrà lo spettacolo teatrale Manda a mente.

La performance teatrale è frutto di un laboratorio promosso dal Comune di Monsummano Terme e dalla biblioteca, all'interno del progetto sulla memoria storica consapevole e condivisa Non Abbiamo Dimenticato curato dall'associazione culturale Mimesis.

Il progetto ha coinvolto circa trenta studenti degli istituti comprensivi del territorio comunale che hanno scelto di dedicare un po' delle loro vacanze alla realizzazione di questa evento.

L'ingresso è libero.

In caso di maltempo lo spettacolo sarà effettuato presso la palestra comunale a Cintolese.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it