Indietro

Rucco: "Nessun migrante senza l'ok del Comune"

Il vice-sindaco torna sulla questione migranti: "Smentisco nuovi arrivi nell'immobile di via Magenta. Nessuno ci ha interpellato"

MONTECATINI TERME — Nessun profugo verrà ospitato nell'immobile di via Magenta.

A mettere la parola fine alla questione che da giorni stava animando la città, ci pensa il vice-sindaco Ennio Rucco.

“Rispetto all'ipotesi di accoglienza profughi in un immobile sito in via Magenta, in accordo con il proprietario, smentisco questa possibilità - spiega Rucco - Le attività di accoglienza messe in atto nelle comunità devono essere compatibili con l'interesse collettivo. Non accettiamo che la messa a reddito di un immobile per queste attività vada a detrimento di intere aree produttive. La città di Montecatini collabora, ma vogliamo che sia rispettata. Quando, e se ci saranno proposti progetti, pretenderemo l'immediata attivazione di attività socialmente utili e parleremo con la città”.

L'idea di accogliere quaranta migranti pachistani in un immobile di via Magenta sembra fosse stata un'idea del proprietario dell'edificio che, senza interpellare il Comune, aveva direttamente contattato la Prefettura di Pistoia.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it