Indietro

Rucco smonta il caso Marliana

Il vice-sindaco di Montecatini smorza i toni dopo gli attacchi dell'assessore di Marliana: "Il problema migranti va affrontato su scala nazionale"

MONTECATINI TERME — Da Montecatini parole distensive verso Marliana e l'assessore al turismo Chelucci, che, proprio distensivo, non era stato affrontando la questione dell'accoglienza migranti (vedi articolo collegato).

Il vice-sindaco Ennio Rucco ha voluto smorzare i toni dopo le parole espresse dall'assessore al turismo di Marliana, secondo il quale Montecatini non ospiterebbe profughi utilizzando il turismo come scusa: "Niente di tutto questo - commenta Rucco - Personalmente non ho mai chiamato in causa il Comune di Marliana su questo tema così delicato, ho solo parlato delle eventuali accoglienze a Montecatini, di cui già ci occupiamo dal 2010 del resto, disponibilità rinnovata anche nel Luglio 2015 con nuovi arrivi. Come ho già ribadito, l'amministrazione comunale pretende di essere chiamata in causa e coinvolta anticipatamente rispetto ai nuovi arrivi, visto che conosciamo il territorio, e di conseguenza siamo tenuti a tutelare gli interessi della città che amministriamo. Per questo diciamo no all'accoglienza di migranti in zone ricettive, non per suddividere la città in zone di serie A e zone di serie B, ma perché è oggettivo che il guadagno di un proprietario di un immobile privato non possa e non debba andare a intaccare le attività produttive vicine".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it