Indietro

Addio a Bulleri, simbolo della grande ristorazione

Giacomo Bulleri, toscano di origini ma milanese di adozione, è morto all'età di 94 anni. Era partito da Collodi e poi aveva creato un impero

MILANO — Giacomo Bulleri è morto ieri a Milano, a 94 anni. Era partito a 12 anni dalla Valdinievole, da Collodi dove era nato per andare a lavorare a Torino, poi si trasferì a Milano. E lì dopo aver lavorato in diversi locali nel 1958 ha aperto il suo ristorante la Trattoria da Giacomo, in via Donizetti. Poi negli anni '90 nasce il ristorante "Da Giacomo", primo di 7 locali.

Dalla sua trattoria sono passate celebrità come la Callas, Kissinger, Versace, Mondadori, Montanelli, Letizia e Gianmarco Moratti. Nel 2017 il New York Times lo aveva definito "The man who cooked for Italy".

Poche settimane fa aveva inaugurato un altro dei suoi locali a Pietrasanta, nella sua Toscana.

I funerali avranno luogo lunedì 9 settembre alle 14.45 nella Chiesa di Santa Maria della Passione in via Conservatorio a Milano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it