Indietro

Picco di malattie rare nel pistoiese

La Asl ha avviato un'indagine epidemiologica a causa dell'aumento oltre le attese dei casi segnalati dai medici di famiglia

SERRAVALLE PISTOIESE — Preoccupa l'aumento dei casi di malattie rare nella zona del pistoiese. Il numero di casi cresciuto oltre le attese è stato segnalato alla Asl dai medici di famiglia. 

Da qui la decisione dell'azienda sanitaria Toscana Centro di avviare un'indagine epidemiologica che faccia luce sulla vicenda. In una nota, infatti, la Asl spiega che, sebbene "ricerche scientifiche condotte a livello internazionale non abbiano identificato chiari fattori di rischio per queste patologie", resta il fatto che "il manifestarsi di un numero elevato di questi casi, in piccole aree geografiche, impone di verificare se nelle storie personali e familiari ricorrono fattori a comune". Il riferimento, nello specifico, è all'esposizione a sostanze inquinanti ambientali o ad abitudini di vita specifiche. 

L'indagine riguarderà in particolare la frazione di Casalguidi, nel comune di Serravalle Pistoiese, e riguarderà i pazienti già identificati affetti da queste patologie e i loro familiari. Tutti saranno coinvolti in incontri con i medici e con il personale sanitario specializzato dell'Asl. Le interviste, rivolte a una parte limitata della popolazione residente, saranno svolte direttamente al domicilio del paziente e verteranno sulle abitudini di vita, sulla storia di salute e sui luoghi di lavoro frequentati. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it