Indietro

Tumori rari nel pistoiese, picco di casi

Preoccupazione tra la popolazione per l'alta concentrazione di malattie tumorali nella zona di Casalguidi. Indagine epidemiologica. Nel mirino i pozzi

SERRAVALLE PISTOIESE — Desta preoccupazione l'elevato numero di casi di tumori rari riscontrati nella frazione di Casalguidi, nel comune di Serravalle Pistoiese. La questione, sollevata nelle scorse settimane dai medici di famiglia, ha fatto scattare l'indagine epidemiologica della Asl ed è stata al centro di un'accesa assemblea con i cittadini a cui hanno preso parte i rappresentanti di Asl e Arpat. 

Il problema, allo stato attuale, è che una risposta al problema ancora non c'è a fronte di un numero di casi di tumori molto superiore alla media in una zona molto limitata. Un 'cluster' su cui ora si concentrerà l'indagine epidemiologica.  

Ora nel mirino potrebbero finire i pozzi dell'acqua, più volte finiti al centro delle cronache per la presenza sopra il consentito di sostanze inquinanti. Che esista una correlazione tra sostanze inquinanti e il numero anomalo di tumori nell'area, comunque, è allo stato attuale un'ipotesi priva di conferme. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it